Corso di cucina: pasta fresca e ripiena

Anche quest'anno ho deciso di fare un corso di cucina al Gambero Rosso.

 

Qust'anno però.....il titolo del corso è:

LA PASTA FRESCA E RIPIENA.

 

Se mia nonna sapesse che io e mia sorella abbiamo pagato ben 65 euro a testa per questo corso ci riempirebbe di mazzate. Lei, la donna dal mattarello più veloce del west che ci ha cresciute a fettuccine e pasta al forno.

Ma io e mia sorella ci siamo fatte una promessa solenne: NON DIRE NULLA A NONNA.

 

Tre ore di corso e tre tipi di paste diverse:

  • Caramella agli scampi con salsa di porri e zafferano
  • Tagliatelle con farina di castagne con purea cannellini e funghi porcini
  • Spirale di cannelloni ai carciofi con burro al timo e parmigiano

Il corso non è stato il massimo, avendo solo 3 ore a disposizione per ascoltare le spiegazioni e preparare il condimento, non ci rimaneva moltissimo tempo per stendere la pasta. Infatti abbiamo preparato dall'inizio alla fine solo la prima ricetta, per la seconda e la terza invece l'insegnante ci aveva già steso la pasta per cui noi ci sentivamo la spiegazione, preparavamo il condimento e poi mangiavamo.

 

Nozioni comunque molto interessanti, più moderne, che poi ho potuto mettere in pratica a casa. Alla fine del corso avevo un gran mal di pancia perchè per tutto il tempo ho mangiato la pasta cruda e ho capito perchè mia nonna mi strillava quando continuavo a rubarle dal tavolo di lavoro le fettuccine.


Scrivi commento

Commenti: 0