2161


Tu la dedichi a me..

..ed il minimo che io possa fare..

..è dirlo a mezzo mondo!

.....
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po'
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo

.....
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
.....
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l'orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l'unica amica
Che io posso avere
L'unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
....


Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    picci (giovedì, 23 ottobre 2008 22:02)

    Da brividi lungo la schiena...

  • #2

    livio (giovedì, 23 ottobre 2008 22:03)

    unica...........grazie

  • #3

    titania (giovedì, 23 ottobre 2008 22:03)

    meravigliosa

  • #4

    Carmen (giovedì, 23 ottobre 2008 22:04)

    Amore puro e cristallino...sei fortunata Pand ad avere un amore così!
    E bravo Lorenzo,che è stato capce di esprimere un sentimento con parole semplici,che scaldano il cuore...
    Un abbraccio e buon fine settimana.

  • #5

    Hazle (giovedì, 23 ottobre 2008 22:04)

    Ciao Pand! Sono passata per un saluto veloce e mi sono fermata ad ascoltare questa bella canzone

  • #6

    Vale (giovedì, 23 ottobre 2008 22:05)

    ...Ma che belli i Pandoriiiiniiii!!! :-)
    Come stai Ari? Tutto bene?

  • #7

    Silvano (giovedì, 23 ottobre 2008 22:05)

    E' un privilegio poter godere di un amore così vero.
    Congratulazioni, continuate così. A voi i miei migliori auguri anche di una Santa Pasqua.
    Ciao, Silvano

  • #8

    Renato (giovedì, 23 ottobre 2008 22:06)

    Spero che nel giorno della "merendetta" come si diceva dalle nostre parti tu abbia trovato il tempo da spendere nell'amore.