una rondine non fa primavera, ma neanche tutta sta pioggia

Da ieri sera qui a Roma non ha smesso un attimo di piovere e in tutto il Centro Nord si sta scatenando il putiferio. Vabbè che io sono una tipa abbastanza freddolosa, ma non sono ancora riuscita a mettere una maglietta a maniche corte, mi sarei quasi stufata anche perché siamo quasi in ESTATE altro che primavera. Guardate un po' che cielo si vede dalla finestra di casa mia.

Come tutti gli anni e tutte le persone che conosco...in questi giorni mi sono cimentata, nonostante il tempo incerto, nello stressante CAMBIO DI STAGIONE.

Non è una cosa che generalmente faccio con piacere, ma quello estivo mi mette allegria, mi fa pensare al mare, alle vacanze, al cocomero, ai gelati, al sole (anche se con questo tempaccio ce ne vuole di fantasia), insomma io sono decisamente una tipa estiva e tirare fuori le mie magliette preferite, i vestiti, le mini, i costumi mi ha messo tanta allegria.

 

Poi ho iniziato a prendere la mia maglietta bella, quella rosa con i brillantini sulle maniche un po' fru fru e, a malincuore l'ho riposta. I mie pantaloni gialli canarino stretti stretti da mettere con i bellissimi e altissimi sandali bianchi, riposti anche quelli....insieme ai sandali. I miei vestiti di lino, quello bianco e quello bellissimo rosso....niente da fare, riposti anche loro. Un po' di amarezza l'ho provata, perché l'estate è la MIA STAGIONE e perché i miei vestiti sono così colorati, così allegri...ma poi mi sono guardata la pancia e ho sorriso pensando ai due inquilini che adesso la abitano! I miei due pandini!

 

Adesso spero che comprendete il motivo della latitanza dal blog, sono stata un po' male e da solo 2 settimane che sono tornata un po' in forze e spero che le cose vadano sempre meglio, anche perché adesso, non avendo nulla indossare, devo andare a fare assolutamente un po' di shopping.