La Ratatouille

In rete ne troverete molte di semplice esecuzione, ma se cercate l'originale prendete quelle che citano "ricetta di Thomas Keller" è molto più elaborata, ma è sicuramente quella che ci si avvicina di più.

PREPARAZIONE: 60 min | COTTURA: 150 min | DIFFICOLTA': alta

ratatouille: INGREDIENTI x 4

La salsa piperade
1 peperone rosso

3 pomodori maturi

1 cipolla bianca media
2 spicchi di aglio tritato

mezzo bicchiere di brodo vegetale

2 cucchiai di olio EVO

2 o 3 foglie di alloro

prezzemolo

timo

 

Le verdure
1 melanzana, 2 zucchine, 2 pomodori

 

La vinaigrette
1 cucchiaio di salsa piperade
2 cucchiai di olio di oliva
1 cucchiaino di aceto balsamico
timo q.b.

 

ratatouille: PROCEDIMENTO

La piperade
Pulire i peperoni togliendo i filamenti e i semi all'interno. Tagliarli a strisce e adagiarli su una teglia rivestita con carta da farno con la pelle rivolta verso l'alto per circa 20 minuti a 220°. Tolti dal forno metterli a riposare 10 minuti in una busta di carta per alimenti. Questo procedimento serve a togliere la pella senza terminare la cottura del peperone. Se ne conoscete altri che funzionano bene potete procedere come preferite.

 

Per spellare i pomodori invece basta immergerli 30 secondi in acqua bollente dopo aver inciso la buccia. Eliminare quindi la buccia e la parte centrale con i semi e tagliare il resto a dadini piccolissimi. Passare gli scarti al colino per recuperare l’'acqua dei pomodori.

 

 

Tritate finemente cipolla e aglio, e farli rinvenire in padella con due cucchiai di olio, a fuoco basso, senza far dorare. Quando il soffritto è trasparente, aggiungere i pomodori e la loro acqua, timo, alloro e prezzemolo e lasciar cuocere per 15/20 minuti, sempre a fuoco basso. Salare e pepare. Nel mentre, spellare i peperoni e tagliarli a dadini piccoli, aggiungerli nella padella e lasciar cuocere per altri 15/20 minuti aggiungendo un po' di brodo alla volta. Quando la salsa sarà addensata andranno eliminate foglie di alloro e prezzemolo e andrà versata sul fondo di una teglia da forno, tenendone da parte un bicchiere circa per fare la vinaigrette.

Per le verdure
Lavare le verdure e tagliarle a fettine sottilissime. Disporre le fettine alternandole nella teglia sopra la piperade. Coprire tutta la piperade con le verdure e infine, condirle con ’olio, il timo, sale e pepe. Chiudere la teglia con un foglio di carta argentata e infornare a 130° per 2 ore. Dopo due ore, rimuovere la carta e rimettere di nuovo in forno per 30 minuti. Infine, con una spatola prelevare delle porzioni di verdure ed porle su un piatto, condire con una vinaigrette ottenuta emulsionando la piperade tenuta da parte con olio, ’aceto balsamico e timo.


Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Una Mamma Snob (giovedì, 30 maggio 2013 15:01)

    Mò ci provo. Non garantisco il risultato però. :)