Ravioli con asparagi noci e cannellini cremosi

E' la pigrizia che a volte ci fa aprire la dispensa e prendere un pacco di pasta bella e pronta. Perché davvero non ci si mette molto a stendere la pasta all'uovo e fare un buon piatto di pasta fresca.

PREPARAZIONE: 70 min | COTTURA: 20 min | DIFFICOLTA': media

Pasta ripiena asparagi e noci: INGREDIENTI

La pasta x 2/3 persone

200 gr di farina 00

2 uova a temperatura ambiente

1 pizzico di sale

1 bustina di zafferano

1 albume per chiudere la pasta

 

Il ripieno

1 mazzetto di asparagi

10 di noci sgusciate

olio, sale e pepe qb

 

La crema di fagioli

1 barattolo di fagioli cannellini già lessati

Pasta ripiena asparagi e noci: PROCEDIMENTO

Le nostre nonne stendevano la pasta fresca su una spianatoia di legno per dare la giusta porosità alla sfoglia. Io non la ho e stendo la pasta sul ripiano della cucina.

 

Ho setacciato la farina dandogli la classica forma a fontana, o come dice mio figlio, a vulcano. Ho poi sciolto la bustina di zafferano in un dito di acqua tiepidaNel vulcano ho messo le 2 uova, il pizzico di sale e lo zafferano scioltoLo zafferano, oltre a dare un bel colore giallo e intenso alla pasta, gli da un sapore molto deciso ed esotico.

 

Se l'impasto non raccogliesse tutta la farina o se risultasse troppo duro, potete aggiungere 1 o 2 cucchiai di acqua tiepida.

 

Ho lavorato l'impasto per 15 minuti circa, fino a che non è diventato bello liscio. L'ho avvolto in una pellicola e l'ho lasciato riposate una mezz'oretta nel forno spento.

 

Per il ripieno, ho tagliato a rondelle gli asparagi, li ho messi in una padella con un filo d'olio e un pizzico di sale. Li ho saltati per circa 10 minuti, poi aggiunto i 2/3 delle noci (che ho sbriciolato grossolanamente con le mani) e li ho lasciati raffreddare.

 

Per la crema di fagioli ho frullato i cannellini lessati con un goccio di olio, una presa di sale e una di pepe ottenendo una crema liscia e vellulata da mettere sul fondo del piatto una volta scolata la pasta.

 

Ora la parte più faticosa: stendere la pasta e fino ad ottenere uno spessore di  1 millimetro circa.

Una volta tagliata tutta la pasta ho iniziato a farcirla e chiuderla spennellando i bordi dei cuoricini con l'albume d'uovo.

Ho impiattato mettendo sul fondo la crema di cannellini, i ravioli sopra ed ho guarnito il piatto con le noci messe da parte, una spolverata di pepe e un filo di olio a crudo.


Scrivi commento

Commenti: 0