Fusilli con asparagi selvatici e philadelphia

Sono molto soddisfatta del bottino riportato a casa dopo una lunga passeggiata in pineta: un bel mazzetto di asparagi selvatici. Mmmhh che buoni.

 

Li ho lavati e puliti e ho deciso di farci un buon piatto di pasta.

PREPARAZIONE: 10 min | COTTURA: 20 min | DIFFICOLTA': bassa

Fusilli asparagi e philadelphia: INGREDIENTI

300 gr circa di asparagi selvatici

120 gr di philadelphia (robiola o ricotta)

160 gr di fusilli

olio, pepe e sale q.b.

 

Fusilli asparagi e philadelphia: PROCEDIMENTO

Pulirli è molto semplice, li ho messi sul tagliere e ho posizionato il coltello a poco più di un terzo della lunghezza partendo dalla punta. Con una leggera pressione ho provato a tagliarli, se non si tagliano con facilità sposti il coltello di un centrimetro verso la punta.....e così via, fino a che non trovi un punto più morbido per tagliarli.

 

Ho messo su un fornello la pentola con l'acqua per cuocere la pasta, su un altro fornello ho scaldato un pochino di olio in una padella e poi ci ho messo dentro gli asparagi.

 

Li ho fatti saltare per 10 minuti aggiungendo un pizzico di sale e 3/4 cucchiai di brodo vegetale (se non lo avete a disposizione va bene anche l'acqua di cottura della pasta)Devono comunque rimanere piuttosto croccanti.

Ho preso un recipiente per condire la pasta e ci metto dentro la philadelphia, ho aggiunto 2/3 cucchiai di acqua della pasta e ho iniziato a mescolare per ammorbidire il formaggio. In questo modo ho ottenuto una crema liscia e morbida con la quale ho condito i fusilli.

 

Ho spolverato con del pepe e infine ho preso gli asparagi e li ho semplicemente adagiati sopra il piatto di fusilli fumante.


Scrivi commento

Commenti: 0