Cose che non possono mancare nella borsa di una signora

A grande richiesta, avete capito bene: A GRANDE RICHIESTA (3 e dico 3 persone* me lo hanno chiesto), svuoterò la mia borsa e vi farò vedere ciò che è indispensabile portare sempre, sempre con se. Anche in vacanza si.

 

Partiamo dalle cose più semplici che tutti abbiamo nella borsa.

 

  1. LE CHIAVI, di casa, della macchina o del motorino. No ai mazzi di chiavi alla San Pietro. Cercate di non portarvi dietro quelle di casa di nonna, di mamma, della cantina e della casa al mare, tanto non vi serviranno tutte. No a quegli orrendi lacci lunghi che si mettono al collo. Si lo so sono comodi, ma non sono da signore. Le chiavi devono stare in uno scomparto a parte, fa brutto che quando ci occorrono e non le troviamo al primo colpo, mettiamo la testa nella borsa imprecando mentre loro si vanno a nascondere sotto il portafoglio o dentro l'agendina e noi siamo costrette a rovesciare istericamente la borsa a terra.
  2. IL PORTAFOGLIO di una signora. Basta portafogli adolescenziali gonfi come il ventre di un tacchino il giorno del ringraziamento. E non portatevi dietro tutte le carte fedeltà, scaricatevi le app giuste e al momento del pagamento, sfoderate il vostro smartphone.
  3. AGENDE o QUADERNI. Se lo smartphone non vi basta e avete necessità di annotare delle cose, potete portare delle piccole agende tipo moleskine o altro. E la penna, bè anche quella deve venire fuori al primo colpo, quindi vi consiglio di metterla nella tasca interna della vostra borsa.

    Ok, ora passiamo alle cose serie.
  4. IL BEAUTY o NECESSAIRE Non deve essere per forza abbinato, in modo tale che lo possiate spostare di borsa in borsa senza troppi problemi. Ma soprattutto, per essere un necessaire deve contenere cose assolutamente necessarie.
  5.  Deodorante o profumo. Io non ho problemi di eccessiva sudorazione ma, essendo io una mendicatrice di campioni, ne ho sempre con me uno o due da usare al momento giusto.
  6.  Le salviette levasmalto. Mica ve ne vorreste andare in giro con lo smalto sbeccato? Se vi accade, via tutto.....e naturalmente anche una limetta per unghie è necessaria.
  7.  Caricabatterie per smartphone, tablet o altro.
  1. Veline per togliere il lucido dal viso. Le ho scoperte circa 18 anni fa durante un viaggio in giappone e le ho trovate assolutamente necessarie. Le potete addirittura usare prima di un #selfie per evitare quell'effetto lucido sulla foto (tutti gli altri consigli dettagliati per un #selfie perfetto li potete trovare cliccando qui).
  1. Lo scotch. Non ditemi che non vi è mai capitato di imprecare perchè vi serviva un pezzetto di nastro adesivo e, ne' voi ne' chi vi era accanto lo possedeva. Sappiate che io lo porto sempre con me, se siete in mia compagnia siete a posto.
  2. Macchinetta fotografica, non giro MAI senza la mia samsung galaxy camera. Può bastare anche la camera di uno smartphone, ma io voglio di più.
  1. Nastro SCENE CRIME DO NOT ENTER perché ci sarà sempre qualcuno accanto a voi che ignaro si lascerà andare tra le braccia di morfeo e voi che fate? Zaaaac lo immortalate.

Sia chiaro, vi potete anche mettere in posa.

  1. Rossetto rosso e pennellino, perchè se viaggiate con le persone giuste, vi capiterà senza ombra di dubbio di dover disegnare un rigolo di sangue ai lati della bocca della vittima.

 

 

* Per tutti quelli che credono che scrivere un post per soli 3 like non ne vale la pena rispondo che si sbagliano, soprattutto se a chiederlo sono 3 amiche.


Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Mammamsterdam (martedì, 27 maggio 2014 23:25)

    ma le veline togliunto dove si comrpano, a parte in Giappone?

    Laura, tu con quel nastro sei un pericolo pubblico, fattelo dire

  • #2

    Arianna Pand (martedì, 27 maggio 2014 23:39)

    Barbara le puoi trovare da kiko o sephora. Ma credo anche nelle profumerie meno tradizionali. Sono fantastiche perché tolgono l'unto ma non il trucco :)

  • #3

    Gemma (mercoledì, 28 maggio 2014 06:11)

    In quanto "femmina" faccio un po' schifo mai portato trucco in borsa...figurarsi la limetta!
    Tu sei molto brava
    P.S. Il nastro scena del crimine dove l'hai preso?

  • #4

    simona (mercoledì, 28 maggio 2014 07:41)

    Geniale! Devo trovare assolutamente le salviette, oggi passo da Kiko.
    Io non porto mai la trousse, ma in compenso, dopo l'utima volat che mi si è staccato il cestino della bici, ho le fascette da elettricista...

  • #5

    Arianna Pand (mercoledì, 28 maggio 2014 11:17)

    Gemma, cerchiamo di rimediare a questo. Innanzitutto procurati un beauty, poi inizia a riempirlo con un burro cacao, dei fazzoletti, le pinzette, uno specchietto, ... Vedrai che entro fine la tua borsa sarà quasi perfetta ;)

  • #6

    Arianna Pand (mercoledì, 28 maggio 2014 11:18)

    Simona, dovrei aprire una rubrica chiamata: "Dimmi cosa hai nella borsa e ti dirò chi sei" :D