Tutorial: mascherine per dormire

Personalmente non sono un'amante di queste mascherine ma devo dire che, quando si è in viaggio e si cerca di schiacciare un pisolino in un luogo pubblico, sono l'ideale. Se volete fare un regalo gradito a chi è spesso in viaggio, vi propongo questo simpatico tutorial.

Potete sbizzarrirvi con la fantasia ed utilizzare tutte le stoffe che vi piacciono di più. Impreziosirle con ricami, fiocchi ed altri accessori. Potete ad esempio anche disegnarci sopra degli occhi aperti o chiusi.

Per facilitarvi il compito, ho disegnato un Pattern (che trovate infondo alla pagina) al quale dovrete aggiungere 1 centimetro tutto intorno per la cucitura.

 

Quello che vi occorre per realizzare questa mascherina è:

  • 2 rettangoli di stoffa colorata a piacere di circa 22x12 cm
  • 1 rettangolo di imbottitura o pannolenci (meglio se di colore nero) sempre 22x12 cm circa
  • 30 cm circa di elastico piatto alto circa 1 cm
  • una fettuccia di stoffa per ricoprire l'elastico e creare l'effetto arricciato di circa 56x 3/4 cm
  • filo abbinato

Per l'elastico, ho voluto questo effetto romantico e arricciato ma, se preferite, potete anche cucirlo direttamente alla vostra mascherina.

 

Per creare questo effetto ho piegato su se stessa la fettuccia di stoffa con il lato dritto all'interno, quella di 56 cm per intenderci, e l'ho cucita sul lato lungo usando un punto che cuce e fa direttamente lo zig zig sul bordo. Se la vostra macchina non lo ha dovrete fare 2 passate, una per la cucitura ed una per lo zig zig.

Come potete vedere, dentro alla fettuccia di stoffa ho messo un nastrino viola. Sapete a cosa mi occorre? A rivoltare la stoffa da dentro a fuori senza impazzirmi con aghi e ferri da lana.

 

Cucio il nastrino ad una estremità e poi lo tiro PIANO dall'altra parte...et voilà, il gioco è fatto!

Dopo aver girato la stoffa e averla stirata bene, ci ho fatto passare dentro l'elastico e poi l'ho cucito con il punto a zig zag, come nella figura sotto.

Fatto questo ho iniziato a comporre la mia mascherina mettendo gli strati in quest'ordine:

  1. imbottitura
  2. stoffa n.1 con il lato dritto rivolto in su
  3. elastico
  4. stoffa n.2 questa volta con il rovescio rivolto in su.

Cucio tutto intorno lasciando solo una parte aperta necessaria per rivoltare la mia mascherina e metterla al dritto. Faccio lo zig zag tutto intorno e, prima di rivoltarla, praticherò una serie di piccole incisioni per evitare alla stoffa, una volta messa nel lato corretto, di fare antiestetiche grinze (vedi foto sotto).

Buon lavoro!

 

Download
Pattern, mascherina per dormire
good-night-pattern.pdf
Documento Adobe Acrobat 390.9 KB

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    elisa mascherine (lunedì, 28 novembre 2016 15:36)

    Wow, tutorial super professional! :) Io ho trovato molta ispirazione con queste mascherine per la luce http://forestelli.it/blog/mascherine-per-la-luce/