Tutorial: le maniche a palloncino

Non è facilissimo riuscire a cucire una manica perfetta, la cosa migliore da fare sarebbe misurare un capo che avete nell'armadio e che vi cade a pennello.

Vi accorgerete che la manica è sempre un po' più grande del giro manica, questa differenza è chiamata lentezza.

Per fare una buona cucitura, bisogna distribuire la lentezza (che in genere è di circa 2 cm) su tutto giro manica, un po' più abbondante sulla cuffia (la parte alta della manica) lasciando così al braccio una certa libertà di movimento.

 

Più facile invece è cucire delle maniche a palloncino, dove la lentezza è eccessiva e le piccole pieghe che si vengono a formare sono caratteristiche del tipo di manica e non errori di cucitura.

 

La cosa migliore, come già detto, sarebbe partire da una manica semplice che abbiamo e che ci sta bene, disegnarla su carta, modificarla poi come illustrato nello schema seguente ed infine ricopiare su carta velina il nuovo cartamodello.

Quando si cuciono maniche a palloncino è importante distribuire in modo adeguato la lentezza. Aiutandovi con l'imbastitura sarà possibile creare il giusto effetto per ogni tipo di manica.

 


Scrivi commento

Commenti: 0