Come fare uno scrub in casa

Perché farsi lo scrub in casa?

  1. Migliora la circolazione
  2. Elimina le cellule morte donando alla pelle un aspetto più sano e liscio
  3. Tonifica e rigenera le cellule
  4. Idrata
  5. Sappiamo cosa c'è dentro
  6. E' economico

Sale e Zucchero

Gli scrub possono essere fatti con lo zucchero e con il sale.


La differenza principale tra i due è che, dopo aver trattato la pelle con lo scrub al sale, è quasi sempre necessario utilizzare una crema idratante (olio o burro) perché, essendo più efficace come esfoliante, secca di più la pelle.

Viene utilizzato più spesso per trattare i piedi, ma può essere usato anche su tutto il corpo per un trattamento profondo ma non più di 2 volte al mese.

Quello allo zucchero invece è più delicato e si può utilizzare più volte a settimana. Si può scegliere di impiegare sia quello bianco che quello scuro, l’unica differenza è la granulosità. Scegliete voi quella più adeguata al vostro tipo di pelle.


l'Olio

La parte liquida di uno scrub è l’olio ed è molto importante perché, mentre il sale o lo zucchero vengono lavati via, l’olio viene in parte assorbito dalla pelle. E' bene infatti scegliere un buon olio, senza parabeni, coloranti, profumi e magari pressato a freddo.


Olio di mandorle dolci

E’ uno degli oli più comuni per la produzione di prodotti per la cura del corpo. Essendo un olio leggero viene assorbito rapidamente ed è consigliato per tutti i tipi di pelle. E' noto per ammorbidire e lenire la pelle secca ed irritata.

Olio di cocco

Ha un ottimo profumo e si usa sia in cucina che per struccare il viso la sera. Nei mesi freddi diventa più simile al burro, ma a contatto con la pelle si scioglie. Mi raccomando, scegliete quello NON raffinato.

Olio di Jojoba

E’ uno dei migliori oli da utilizzare sulla pelle. Tuttavia, è anche una delle scelte più costose. E’ un eccellente idratante perché penetra nella pelle e non lascia residui oleosi. Ha una lunga durata (due o tre anni) e non deve essere refrigerato. E’ di colore dorato e presenta un odore delicato.

Olio di avocado

Ricco di meravigliose proprietà per la pelle e altamente raccomandato per le persone con pelle sensibile. Ci vuole più tempo per farlo assorbire dalla pelle e lascia un leggero residuo. L'olio di avocado ha un colore verde chiaro ed è ottimo anche per condire insalata.

Olio di oliva

Un eccellente ammorbidente per la pelle, l'unico inconveniente è il forte odore che lascia,vi consiglio di mescolarlo con un altro olio (es. olio di mandorle).

 

I contenitori

I contenitori in vetro sono i più indicati, oppure possiamo riciclare contenitori di creme esaurite.


Oli essenziali puri al 100%

Per dar profumo ai vostri scrub potete utilizzare con parsimonia gli oli essenziali (5-7 gocce).


Camomilla - lenitivo. Calma una mente inquieta.

Eucalyptus - apertura. Grande decongestionante e antisettico.

Incenso - aroma speziato. Si mescola bene con gli agrumi. Pensato per lenire la paura e insicurezza

Geranio - bilanciamento. Dolce, profumo floreale. Pensato per bilanciare umore.

Pompelmo -profumo piccante. Pensato per contribuire a portare chiarezza.

Lavanda - rilassante. Buon per lo stress, irritabilità, preoccupazione e insonnia.

Limone - rinfrescante ed esaltante. Stimola la mente.

Lime - rinfrescante. Forte, piccante profumo di agrumi.

Menta piperita- energizzante. Stimolante mentale. Forte profumo di menta. Rinfrescante

Rosmarino - stimolante. Allevia lentezza e letargia.

Sandalo -dolce, profumo legnoso. Buona scelta per gli uomini.

 

Miscele consigliate

Rilassante

5 gocce di Olio essenziale di lavanda 2 gocce di olio essenziale di camomilla


Pace e Calma

3 gocce di geranio 3 gocce di Lavanda


Energizzante

5 gocce di olio essenziale di limone 3 gocce di arancio dolce olio essenziale


Tonificante

4 gocce di rosmarino olio essenziale 4 gocce di olio essenziale di menta piperita


Buona circolazione

4 gocce di olio essenziale di geranio 3 gocce di limone olio essenziale


Rinfrescante

3 gocce di geranio 4 gocce di arancio


Scrivi commento

Commenti: 0