Giardinaggio: rimedi naturali antiparassitari

Afidi, piccoli insetti e funghi

Per combattere gli attacchi di afidi, altri piccoli insetti o funghi possiamo usare ottimi insetticidi naturali spendendo poco e inquinando ancora meno. Soprattutto se li utilizziamo sulle nostre piccole piante da orto o aromatiche.

Macerato di ortica

1 lt di acqua calda e 100 gr di foglie fresche di ortica, lasciar macerare in un contenitore aperto e posto al buio per 10 gg. Filtrare e poi nebulizzare sulle piante colpite.

Si può conservare per circa 20 giorni se lasciato bel chiuso e al buio.

Decotto di aglio

Bollire in 1 lt di acqua 2 teste di aglio (12-12 spicchi circa).

Lasciar raffreddare, filtrare e poi nebulizzare sulla pianta.

Ha un forte odore ma è molto efficacie.

Sapone di marsiglia

Sciogliere 20/30 gr di scaglie di sapone di marsiglia in acqua tiepida e nebulizzare sulla pianta.

A differenza degli altri prodotti questo ha un ottimo profumo, ma una efficacia leggermente inferiore. Ottimo anche contro la Cocciniglia Cotonosa.


Insetticida naturale (insetti più grandi)

Per combattere insetti di taglia più grande come: bruchi, coleotteri, mosche (tra cui la mosca bianca) e zanzare, cimici, larve di lepidotteri e molti altri insetti, si possono preparare i seguenti prodotti naturali:

Piretro

Il piretro è un insetticida naturale che si ottiene dai fiori di alcuni tipi di crisantemo. E' ottimo da usare nel nostro orto perché, non penetrando nei tessuti, è sicuro per il nostro raccolto, è altrettanto ottimo anche come uso domestico (contro mosche e zanzare).

Si può usare anche contro gli afidi. Non è invece efficace invece contro gli acari (il ragnetto rosso).

Macerato di assenzio o artemisia

Lasciar macerare in 1 lt di acqua 100 gr di assenzio o artemisia in un luogo buio per almeno 2 settimane. Filtrare e vaporizzare sulle piante. Il liquido ottenuto si può conservare per altre 2 settimane circa conservandolo ben chiuso e in un luogo buio. Ripetere i trattamenti 2/3 volte a settimana.


Mal bianco

mal bianco

Decotto di equiseto

Far bollire per 30 minuti in 1 lt di acqua circa 30 gr di equiseto. Raffreddare e vaporizzare sulle piante colpite.

Bicarbonato di sodio

Sciogliere 1 cucchiaino di bicarbonato in 1 lt di acqua tiepida e vaporizzare sulle piante.



Scrivi commento

Commenti: 0