Cucito creativo: tutorial & cose fatte a mano

Costume carnevale: Cleopatra Antonio

Ecco il nuovo e attesissimo carnevale. Sono mesi che discutiamo sul tema della maschera, quest’anno la decisione è stata dura. Emma ha accettato con entusiasmo la mia proposta “Cleopatra e Antonio”, Luca non molto. Ma lo capisco benissimo, lui da bravo maschietto appassionato di guerre stellari e supereroi ha storto il naso all'idea di mettersi un gonnellino e fare l’innamorato di sua sorella.

 

Dopo mesi di contrattazioni abbiamo risolto in questo modo:

Emma avrà la sua maschera da Cleopatra così come da piano, Luca invece ha scelto il costume da GhostBuster e, per farmi felice, ha acconsentito a mettere quello da antico romano per fare delle foto e forse anche un giornata travestito da Antonio.

Luca è un buono, non c’è niente da fare.

 

Costume carnevale: Cleopatra

leggi di più 0 Commenti

Natale: decorazioni diy natalizie

Ecco qualche graziosa e semplice idea per delle decorazioni natalizie diy ed avere un albero di natale davvero originale.

 

 

Gli alberi di natale glitter fatti con i legnetti dei gelati di Debbie sul suo sito onelittleproject (e tante altre idee)

leggi di più 0 Commenti

Al mare con una sirena felice. Costume DIY.

Lo confesso, ho comprato su Amazon Prime una serie di cose che sono nella categoria: MAI PIU' SENZA. Come ad esempio queste meravigliose pinne da sirena.

Una foto pubblicata da @pandsurf in data:

leggi di più 0 Commenti

Costume di halloween: la sposa cadavere

Le richieste dei miei figli si fanno sempre più difficili, non so per quanto tempo riuscirò a stargli dietro.

Comunque mi sono rimboccarsi le maniche perché la richiesta di quest'anno di mia figli mi piace da morire ed è "Corpse Bride" o meglio conosciuta come "La Sposa Cadavere".

Meraviglioso film d'animazione del 2005 diretto da Tim Burton e Mike Johnson liberamente ispirato ad una più antica storia folkloristica ebrea del XIX secolo, trasposta in una immaginaria epoca simile all'era vittoriana.

leggi di più 0 Commenti

Trick or treat

Nel caso in cui decideste di preparare dolcetti e caramelle per non ricevere scherzetti, ecco qualche consiglio:

  1. Chupa Chups spaventosi
    servono lecca lecca, cartavelina, cartoncino colorato (per occhi denti mantello o quello che la fantasia vi dice) colla e forbici
leggi di più 1 Commenti

Festa di compleanno Minion per bambini

Tutti pazzi per i Minion e al compleanno dei ragazzi, orgogliosi di aver festeggiato i loro 7 anni, abbiamo organizzato una graziosa festa a tema.

Tutto era di colore giallo e celeste, bicchieri, piatti, tovaglioli e posate.

 

I muffin qui sopra li ho realizzati tutti io usando pasta di zucchero gialla e marrone, pennarello alimentare nero/marrone per capelli e bocca, occhietti di zucchero e pirottini blu.

 

Le bottiglie invece erano state tutte rivestite così

leggi di più 2 Commenti

Biancaneve sui pattini

Quest'anno il nostro sport è il PATTINAGGIO. Ma proprio nostro, di tutta la Pand-Family !

 

Ha iniziato la principessa di casa e ne è entusiasta. Questo ha risvegliato il pattinatore che era nascosto in mio marito, a detta sua da ragazzo pattinava ed era anche piuttosto bravo. Ovviamente, se lo fa il papà, lo fa anche il nostro ragazzo e così Babbo Natale ha portato pattini per tutti a Natale, tranne che a me :( ma nel giro di poco tempo mi sono fatta coinvolgere dal loro entusiasmo ed ho iniziato a prendere lezioni di pattinaggio artistico.

 

Alla soglia dei 40 anni si fanno cose strane, c'è chi si regala delle tette nuove, chi si compra un cane, chi parte per un viaggio intorno al mondo e chi, come me, decide di sfidare i propri limiti.

leggi di più 0 Commenti

Hai un maglione infeltrito e ti dispiace buttarlo? Niente paura, puoi dargli una seconda vita!

Quando un maglione si infeltrisce c'è poco dare fare.

 

Ho provato ad utilizzare i rimedi della nonna immergendolo nel bicarbonato, nel latte, in acqua a 37°, in acido citrico, in acqua ghiacciata, ... potrei continuare a lungo, ma la verità è che non tornerà mai più come prima. E allora? Mettiamoci l'anima in pace e, se proprio non riusciamo a liberarcene, diamogli una seconda vita.

  1. Le Moffole di Mossy
leggi di più 0 Commenti

Tutorial: le maniche a palloncino

Non è facilissimo riuscire a cucire una manica perfetta, la cosa migliore da fare sarebbe misurare un capo che avete nell'armadio e che vi cade a pennello.

Vi accorgerete che la manica è sempre un po' più grande del giro manica, questa differenza è chiamata lentezza.

Per fare una buona cucitura, bisogna distribuire la lentezza (che in genere è di circa 2 cm) su tutto giro manica, un po' più abbondante sulla cuffia (la parte alta della manica) lasciando così al braccio una certa libertà di movimento.

leggi di più 0 Commenti

Frozen: il vestito di Elsa

Provate un po' ad immaginare che vestito di carnevale mi può aver chiesto mia figlia di 6 anni e 3 mesi?

 

D’ora in poi lascerò,

che il cuore mi guidi in po’,

scorderò quel che so,

e da oggi cambierò.

 

Resto qui,

non andrò più via.

Sono sola ormai,

da oggi il freddo è casa mia!

 

Indovinato? Ebbene si, proprio lei, la Regina dei Ghiacci! Elsa!

leggi di più 11 Commenti

Tutorial: mascherine per dormire

Personalmente non sono un'amante di queste mascherine ma devo dire che, quando si è in viaggio e si cerca di schiacciare un pisolino in un luogo pubblico, sono l'ideale. Se volete fare un regalo gradito a chi è spesso in viaggio, vi propongo questo simpatico tutorial.

leggi di più 1 Commenti

Idee per addobbare la tavola al pranzo di Natale

Già da qualche giorno si è iniziato a pensare al menù per: la cena della Vigilia, il pranzo di Natale e quello di Santo Stefano. Anche quest'anno, a malincuore, sono stata esentata dalla preparazione di qualsivolglia pietanza. A noi giovani (anche se non lo sono più tanto, per mia nonna sono sempre la nipotina) è permesso portare solo il dolce, oppure organizzare l'aperitivo. Magra consolazione.

 

Inoltre, per cercare di fare un po' di economia già da qualche anno, mio cognato e la sua famiglia hanno istituito il regalo ad estrazione: si decide un budget, si mettono tutti i nomi in un bussolotto e poi ognuno estrae il nome della persona alla quale deve fare il regalo. 

Insomma non posso cucinare e non posso fare i regali come voglio io......ma che Natale è?!?

Una cosa la devo fare per forza, altrimenti impazzisco.

 

Ho pensato che magari potrei "addobbare" la tavola con un particolare centrotavola e piegare in modo simpatico i tovaglioli. Ed ecco che ho trovato queste idee molto carine e semplici che sono sicura mi saranno concesse.

leggi di più 2 Commenti

Un presepe a centro tavola

Occorrente per il centro tavola:

 

Barattoli di vetro di diversa grandezza

Personaggi del presepe

Vassoio

Colla a caldo

Stoffa per ricoprire il tappo

Luci a batteria

Pigne, foglie, vischio o altro materiale per decorare il vassoio

 

Dopo aver scelto il numero di personaggi e di barattoli, li ho incollati con la colla a caldo sul fondo. Io ho scelto di mettere il bue e l'asinello in un barattolo e la sacra famiglia nell'altro, ma potete anche usare un barattolo per i Re Magi, il pastore e le pecorelle.

Ho messo le batterie alle lucine, acquistate al negozio cinese, e le ho sistemate nel barattolo. La parte con l'interruttore l'ho messa sopra il tappo e quest'ultimo l'ho ricoperto con della stoffa natalizia rossa con dei fili dorati.

Molto semplice, ma di grande effetto.

leggi di più 0 Commenti

I bambini non hanno bisogno di leggere le istruzioni per giocare

Proprio in occasione del sesto compleanno dei Pandini, è arrivato a casa un regalo inatteso ma graditissimo.

3 prodotti Crayola: color spray, charms mania, laboratorio dei pennarelli.

Grida di gioia e sorrisi in casa PAND.

 

Dopo averglieli fatti provare in completa autonomia e dopo aver imbrattato mani e cameretta, ho deciso di aiutarli a creare qualcosa in modo più strutturato. Visto che tra un mese sarà Natale ho pensato di unire utile e dilettevole facendo a 6 mani un nuovo Calendario dell'Avvento.

leggi di più 0 Commenti

Tutorial per Halloween: ali di pipistrello

Ci siamo, domani è Halloween e i miei bambini questa mattina hanno "forse" deciso che vorrebbero vestirsi da pipistrello. Ti pareva, è l'unico abbigliamento che ci manca. Abbiamo diavoli, fantasmi, streghe e vampiri, ma nessun pipistrello....ancora.

 

Avevo già dato qualche consiglio per imbandire la tavola e addobbare la casa, ma nulla ancora sui costumi.

Questa mattina però navigando un po' per la rete, ho trovato alcuni progetti "last minute" per ali di pipistrello molto carini.

 Tra i progetti visti, questi sono quelli che mi hanno convinta di più:

Ali e maschera da pipistrello realizzati da Alpha Mom

leggi di più 0 Commenti

Un piccolo orto verticale

Ecco tutto quello che ti occorre per fare un piccolo orto verticale:

 

Bottiglie di plastica (io ne ho usate 3, ma se avete spazio potete usarne di più)

Terriccio

Spago

Zanzariera

Colla tipo vinavil

Piantine

Forbici e coltello (per tagliare spago, bottiglie e zanzariera)

leggi di più 0 Commenti

Festa di compleanno a tema: Dragon Trainer 2

Ad ottobre i miei ragazzi hanno compiuto 6 anni ed anche quest'anno hanno voluto festeggiare il loro compleanno al Parco Avventura dell'EUR.

Devo dire che rispetto allo scorso anno il parco era molto meglio organizzato. Oltre al percorso avventura c'erano degli animatori che hanno fatto giocare tutti i bambini (soprattutto quelli che hanno scelto di non fare il percorso), il catering era cambiato ed era decisamente più buono. L'ho percepito dal fatto che quest'anno non è avanzato NULLA da mangiare.

 

Innamorati di "Sdentato", i bambini, hanno voluto la festa a tema "Dragon Trainer 2". Avrei voluto preparare molte più cose, ma purtroppo sono un po' rigidi e non ti consentono di portare tutto quello che vuoi, tranne la torta per fortuna. L'ho commissionata ad mia amica, che ha fatto davvero uno splendido lavoro. Per il resto, niente piatti, tovaglioli e bicchieri a tema.

leggi di più 3 Commenti

Halloween: 10 progetti per una tavola mostruosa

30 giorni alla notte più spaventosa dell'anno: Trick or Treat !

Cose molto carine, per decorare la tavola e la casa, che ho trovato girovagando per il web:

 

1. Tazzine di cioccolato a forma di zucca ripiena di dolcetti


leggi di più 2 Commenti

Conchiglie e pensieri

Oggi è una di quelle giornate semplici. Sono a casa con un vestitino bianco a pois neri, ho portato i bambini da mia madre per le loro ultime 2 settimane di vacanza prima della scuola, ho quasi terminato di fare le mille mila lavatrici e mi sto crogiolando tra i pensieri.

 

Già, perché lo sappiamo tutti che settembre è il vero capodanno. Si tirano le somme, si fanno progetti e si stilano le rinomate liste dei "buoni propositi" (che, a onor del vero io non ho fatto).

Ho tante cose per la testa. Il doloroso rientro in ufficio, la prima elementare, un po' di grane da risolvere, la festa di compleanno dei gemelli e tante tante idee. La mia amica che 3 giorni fa ha dato alla luce un meraviglioso bambino, il mio testimone di nozze che si sposa e una valigia piena di conchiglie che ci siamo riportati dalle vacanze.

leggi di più 2 Commenti

5 diversi modi per riutilizzare le cravatte

Mio marito non è un compulsivo compratore di cravatte ma, tuttavia, qualcuna ogni tanto la butta. Io la raccolgo e la metto da parte fino a che non trovo ispirazione, magari su qualche sito interessante.

Ecco alcune idee:

 

1. Un prezioso girocollo

(ci sono molti siti che ne propongono di simili ma, avendola realizzata anche io, vi posto la mia versione)

leggi di più 0 Commenti

Il regalo per le maestre

Per i Pandini questo sarà l’ultimo anno di materna. A settembre inizieranno le elementari. La scuola dove impareranno a leggere, scrivere ed essere autonomi.

 

Io e Claudio abbiamo deciso di separare i bambini già dalla materna e ora sono in 2 classi diverse, 2 classi eterogenee. Quest’anno saranno in pochi ad uscire per le elementari: 4 bambini da una parte e 7 dall'altra.

Non mi andava di partecipare economicamente al regalo con gli altri bambini perché volevo fare qualcosa di diverso. Qualcosa che alle maestre avrebbe ricordato per sempre i bambini uscenti.

 

Ho pensato alla gioia che provavo quando i bambini tornavano a casa con dei lavoretti per me e così ho pensato di fare qualcosa di speciale per loro, utilizzando la creatività innata dei bambini. Ho raccontato alle altre mamme quello che volevo fare e loro con entusiasmo mi hanno esortata a portare avanti questo progetto.

le tovaglie per le maestre

leggi di più 0 Commenti

Pasqua: 10 idee per decorare la tua tavola e non solo

Cose molto carine che ho trovato girarando per il web:


1. Keep calm and...

questa è davvero un'idea molto cool

leggi di più 0 Commenti

Serpenti a carnevale

Quest’anno il nostro carnevale sarà sibilante e strisciante.


Ho fatto vedere ai bambini una rivista dove erano fotografate delle maschere di carnevale e, tra i vari spiderman e batman, saltava agli occhi la foto di una bella bimba vestita e truccata da serpente. Era così carina che l'hanno notata anche loro. Ottima scelta. Li carico in macchina e li porto a comprare le stoffe più adatte.

Ovviamente hanno scelto loro i colori per la loro maschera: Luca sarà un bel serpente arancione ed Emma una serpentella tutta fucsia.


Per disegnare il cartamodello vi consiglio di prendere come riferimento degli indumenti di vostro figlio. Una tuta e una maglietta andranno benissimo. Ricordatevi però che il costume deve essere piuttosto aderente.


Occorrente per 1 maschera:

  • 150 cm di stoffa elasticizzata per la tutina
  • 100 cm di stoffa sempre elasticizzata per il serpente
  • 1 chiusura lampo lunga circa 40cm
  • imbottitura per cuscini
  • qualche rimasuglio di pannolenci rosso per la lingua
  • per gli occhi del serpente di Luca 2 bottoni neri
  • per gli occhi del serpente di Emma pannolenci nero e bianco
  • velcro adesivo per attaccare il serpente alla tutina
leggi di più 4 Commenti

Regali di Natale DIY

Ecco un'anteprima di alcuni dei miei regali Natalizi, e speriamo che i destinatari di questi regali non leggano il post altrimenti addio sorpresa.

 

Sono delle bottiglie di liquore fatte da me seguendo questa ricetta.

Liquore basilico e limone e al Melograno.

leggi di più 0 Commenti

E' stato amore al primo getto di vapore

Si dice, che il ferro da stiro è il miglior amico dei sarti. Perchè quando c'è da fare una cucitura complicata, non riesci a mettere insieme due lembi di stoffa oppure devi fare un orlo, accendi il ferro e ti aiuti con la stiratura.

Cosa c'è di meglio di un ferro da stiro che raggiunge la temperatura desiderata in soli 2 minuti?

 

Da qualche settimana sto usando il ferro da Stiro della PHILIPS PERFECT CARE AQUA (gentilmente donato) ed è stato subito amore. Innanzitutto ha il cavo di alimentazione più lungo di quelli che ho usato fino ad ora, poi l'imbocco per mettere l'acqua è più grande e quindi si evitano quelli spiacevoli rigurgiti che in genere fanno gli altri ferri da stiro, perchè dallo stesso piccolo foro deve entrare l'acqua ed uscire l'aria.

 

Il serbatoio è grande, 2.2 lt di acqua (rigorosamente distillata) che mi è servita per una stirata di quasi 3 ore. Comunque, se mai dovesse finire l'acqua nel serbatoio mentre stirate, nessun problema, la potete aggiungere senza dover spegnere e far raffreddare il ferro.

 

Ho stirato capi diversi e non ho mai dovuto preoccuparmi di regolare la temperatura del ferro e niente più odiosi aloni lucidi che si formano su alcuni tessuti. Inoltre dopo un periodo di inattività si spegne da solo. Ma la cosa più importante, secondo me, è stata l'assenza assoluta di quelle fastidiose perdite di acqua durante il getto continuo di vapore, che meraviglia.

E poi è davvero leggero e "scivoloso" :) nel senso che la piastra scorre facilmente su tutti i tessuti....e non solo! Già perchè stiamo stirando anche le decorazioni per il nostro albero di Natale.

 

Per me, promosso a pieni voti!

leggi di più 1 Commenti

Etichette da stampare

lady face blog

Ho trovata 2 siti molto carini per poter scaricare delle etichette che volevo condividere con voi.

 Uno è per i tappi dei barattoli (ce ne sono di 2 dimensioni) e potete scaricarle direttamente dal blog di Lady Face.

leggi di più 2 Commenti

Trasformare una camicia da uomo in un abito da bimba

Sono tante le camicie che mio marito dismette perchè si rovinano il colletto e le maniche, si macchiano, oppure si rovinano con il deodorante. Mi dispiace buttarle e così ci tolgo i bottoni e spesso ne faccio stracci....ma ora non più.

Dopo aver trovato un interessantissimo tutorial in rete, le camicie che mio marito dismette diventano degli abiti per mia figlia.

leggi di più 2 Commenti

Cucire una tovaglia con i tovaglioli di stoffa

Ogni volta che compro, che o mi regalano una tovaglia, a corredo della stessa ci sono sempre una decina di tovaglioli di stoffa che non uso e che si accumulano nella credenza (preferisco quelli di carta dell'IKEA che sono coloratissimi).

 

Giorni fa, in un raptus casalingo, ho svuotato e risistemato tutta la credenza lasciando fuori i tovaglioli. Li guardavo, mi guardavano. Pensavo "sono nuovi non posso gettarli o farne stracci, sarebbe uno spreco".

 

Alla fine mi è venuta un'idea: ci faccio una tovaglia tipo "patchwork".

 

E così ho preso la mia macchina per cucire ed ho iniziato a lavorore. Con 9 tovaglioli ne ho fatta una per il tavolo quadrato della sala, con 12 una rettangolare per il tavolo fuori.

 

Considerate che una tovaglia ben fatta ha una caduta di circa 30 centimetri per lato, ma dipende anche dai gusti.

leggi di più 2 Commenti

Etichette da stampare per conserve e spezie

copyright of Limeshot Design

Guardate che carine? Sono delle etichette per conserve e spezie molto carine e colorate che ho trovato in giro per il web.

 

Sono di 2 tipi:

tonde da incollare sul tappo (immagine sopra) e tonde con una banda per il barattolo (immagine sotto).

 

Le potete stampare su carta fotografica e poi incollarle sui barattoli. Oppure potete usare la tecnica del decoupage e cioè: stampate su carta normale, incollate con colla tipo vinavil e poi sigillate tutto con il flatting.

Ovviamente poi dovrete prestare molta attenzione al lavaggio.

No lavastoviglie.

 

SCARICATELE  >> QUI <<

 

Tutte le info sul sito: http://limeshot.com/

leggi di più 0 Commenti

Creativi si nasce. Io lo nacqui!

Gli sportelli della casa in sardegna che lo scorso anno ho fatto smontare a mio suocero erano così oggi pomeriggio quando ho iniziato a lavorarci sopra....pensa che ti ripensa, gira che ti rigira, alla fine sono diventati così.

leggi di più 0 Commenti

L'aceto di vino bianco per le pulizie di casa

L'aceto di vino bianco, oltre ad essere un ottimo condimento per molti alimenti, trova largo impiego nelle pulizie domestiche ed ha moltissimi vantaggi sia per le nostre tasche (essendo molto più economico di molti prodotti per le pulizie) che per l'ambiente.

 

E' un ottimo sgrassante, un efficace anticalcare, un prezioso brillantante e un buon ammorbidente. Vediamo nel dettaglio in che modo e dove può essere usato.

leggi di più 0 Commenti

riciclo creativo

E se non è riciclo creativo questo....allora non ci ho capito nulla :)

 

Io faccio la raccolta differenziata, nonostante nella mia zona non sia ancora attiva, ma non mi piace sprecare, tutti quei flaconi di plastica delle "lavande" mi scocciava proprio buttarli e così, dato che le piante dentro case non sono dotate di irrigazione automatica, mi sono inventata il ri-uso. Direi ottimo!

leggi di più 0 Commenti

la mia parte creativa sente l'arrivo dell'estate

Accade che la temperatura inizia a salire, che i rami si riempiono di gemme e che nell'aria si sente quel profumo inconfondibile di primavera...che anticipa la mia stagione preferita: L'ESTATE !


Accade che mi guardo intorno alla ricerca di qualcosa da fare e allora mi vengono in mente gli sportelli della casa in Sardegna che la scorsa estate ho fatto smontare a mio suocero perchè troppo squallidi. Li vado a prendere in garage, li guardo e inizio a pensare a quella bella casetta in Sardegna, al mare, alla spiaggia, al relax.

Prendo i colori, i pennelli e comincio a disegnare quello che mi frulla per la testa.

E questo è il risultato.

leggi di più 4 Commenti

il dido' fatto in casa

Oltre a farmi mettere qualche etto in più, queste feste sono servite a qualche cosa...mia cognata infatti, tra un boccone e l'altro, mi ha detto che su internet gira la ricetta per fare a casa il dido'. La prima cosa che ho fatto rientrando a casa è stata infatti cercarla....e mi sono stupita della sua semplicità. Tutti gli ingredienti infatti li avevo a casa, tranne uno che ho comprato in farmacia al proibitivo costo di 1 euro :-)

 

INGREDIENTI PER UNA DISCRETA QUANTITA':

1 tazza di farina 00 (circa 100 gr)

1/2 tazza di sale fino (circa 50 gr)

2 cucchiai di lievito (POTASSIO TARTRATO ACIDO o CREMORE DI TARTARO che si acquista in farmacia)

1 cucchiaio di olio di semi

1 tazza di acqua

colorante alimentare a piacere

 

qualcuno aggiunge anche qualche goccia di estratto di vaniglia o altri aromi alimentari a piacere per profumare la pasta, ma va bene anche senza perchè è assolutamente inodore.

leggi di più 0 Commenti

Il mio primo lavoro di cucito

Ecco il mio primo lavoro di cucito, non è che ne vado proprio fiera eh, ma lo conserverò e, quando diventerò bravissima, riderò a crepapelle alla vista di questo pannello imbottito!


Pensate che quando ho iniziato a cucirlo era circa il doppio poi, a forza di rifilare e ritagliare per via di cuciture storte e sbagliate è diventato un pannello lillipuziano!

 

Ho per la testa una mare di cose che voglio fare con la mia Bernette, ma aspetto di prendere un po' più di dimestichezza con il cucito, altrimenti richio di buttare metri e metri di stoffe e fili.


Ho tanti di quei cartamodelli, moderni e vintage, da far invidia ad una sarta professionista, solo che mi manca la materia prima: il saper cucire!


E continuo a ripetermi "abbi pazienza pand"...


leggi di più 2 Commenti

la mia bernette, il mio nuovo hobby

Dopo attente valutazioni ho deciso di comprare la mia prima macchina per cucire: la neonata di casa Bernina, una Bernette 15!


Il cucito sarà il mio nuovo hobby!


Sono nata creativa, ho sempre fatto cose manuali come: riciclo creativo, lavori ai ferri, all'uncinetto fermagli e piccole altre cose. Pensate che il primo capo di abbigliamento con i ferri me lo sono fatto, con l'aiuto della mia mamma, alla tenera età di 8 anni.


Al cucito non mi ero mai dedicata...FINO AD ORA!


Ho comprato la Bernette, un cestino da cucito e alcuni accessori che mi potranno servire per iniziare con Daniela, autrice del blog scuoladicucitoMi insegnerà le basi e le tecniche necessaire per poter poi procedere autonomamente perché ho moltissime cose in testa che vorrei realizzare.


Insomma, nostra signora dei corsi ricomincia :-)

leggi di più 0 Commenti